Comune di
Villar Perosa
Comune di
Villar Perosa
Comune di
Villar Perosa 
Il comune su link_facebook link_twitter link_youtube link_google link_rss
Stai navigando in : Comune > Servizi pubblici o di interesse
Servizi pubblici o di interesse
Giornalino
VILLAR PEROSA NOTIZIE - REGISTRATO 2/5/2001 N. 5 REGISTRO STAMPA TRIBUNALE PINEROLO

Tra gli obiettivi proposti dall'Amministrazione comunale c'era quello di informare i cittadini sulle iniziative e i progetti da portare avanti in questo mandato. Tale compito è sempre stato svolto e continuerà ad essere svolto egregiamente dall'Eco del Chisone attraverso i suoi corrispondenti locali.
Tuttavia questo strumento risulta essere limitato per quanto riguarda il rapporto e la comunicazione che vogliamo avere con i villaresi.

Questo foglio informativo ha proprio lo scopo di raggiungere tutti, di instaurare un dialogo, e di permettere una critica costruttiva.
Una parte di esso verrà infatti dedicata alle lettere che riterrete opportuno inviarci, e sarà nostro impegno rispondervi in modo adeguato o incontrarvi in riunioni collettive.

L'Amministrazione Ogni semestre viene pubblicata un edizione cartacea che viene distribuita presso tutti locali pubblici del paese, negozi compresi.

Prestazioni sociali agevolate

Le prestazioni sociali agevolate sono prestazioni o servizi sociali o assistenziali non destinati alla generalità dei soggetti o comunque collegati nella misura o nel costo a determinate situazioni economiche, ad esempio l'assegno per il nucleo familiare con tre figli minori, l'assegno di maternità, le mense scolastiche, le prestazioni scolastiche (libri scolastici, borse di studio, ecc.), le agevolazioni per servizi di pubblica utilità (telefono, luce, gas).

Quando si richiedono una o più prestazioni sociali agevolate occorre presentare la dichiarazione sostitutiva unica (DSU) che ha validità annuale.

La DSU si può presentare all'ente che fornisce la prestazione sociale agevolata, al comune, ad un centro di assistenza fiscale (CAF) o alla sede INPS competente per territorio. La dichiarazione può essere presentata in vari modi:

  • consegnandola di persona all'addetto all'ufficio e sottoscrivendola in sua presenza;
  • trasmettendola all'ufficio, completa della sottoscrizione e di una fotocopia del documento di riconoscimento;
  • rendendo la dichiarazione direttamente all'addetto all'ufficio, se chi dichiara non sa o non può firmare;
  • presentando la dichiarazione con la firma già autenticata ai sensi di legge (questa è solo una eventualità, per chi abbia provveduto di sua iniziativa alla autenticazione).

La DSU è composta da un modello base e da un numero di fogli allegati pari al numero di componenti il nucleo familiare. In caso di problemi o dubbi nella compilazione della DSU si possono consultare leistruzioni.

Il Comune di Villar Perosa con deliberazione del Consiglio Comunale n. 5 in data 28.02.2000 ha adottato il regolamento comunale per l'accesso alle prestazioni sociali agevolate.

MENSE SCOLASTICHE

Gli utenti del servizio refezione scolastica possono presentare una domanda per richiedere la riduzione del costo del buono-pasto. A seconda del loro indicatore ISEE i richiedente vengono inseriti in 4 fascie nel modo seguente:

  • limite per l'inserimento nella FASCIA E euro 2.065,80
  • limite per l'inserimento nella FASCIA D euro 3.357,00
  • limite per l'inserimento nella FASCIA C euro 4.648,10
  • limite per l'inserimento nella FASCIA B euro 5.939,30

Coloro che hanno un indicatore ISEE superiore a euro 5.939,30 vengono inseriti nella fascia A a contribuzione piene.

Dal 1° Settembre 2008 il costo del buono pasto (blocchetto da 10 buoni) è stabilito nei seguenti importi:

SCUOLA MATERNA

  • A euro 39,00
  • B euro 30,63
  • C euro 22,25
  • D euro 13,88
  • E euro 5,50

SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA MEDIA

  • A euro 42,00
  • B euro 32,88
  • C euro 23,75
  • D euro 14,63
  • E euro 5,50

Alunni scuole medie NON RESIDENTI A VILLAR PEROSA euro 45,00

ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE CON TRE FIGLI MINORI

L'assegno per il nucleo familiare con tre figli minori può essere richiesto al comune di residenza da uno dei genitori, cittadino italiano o comunitario residente nel territorio dello Stato, nella cui famiglia anagrafica si trovano almeno tre suoi figli minori sui quali egli esercita la potestà genitoria. Ai figli minori del richiedente sono equiparati i figli del coniuge, conviventi con il richiedente medesimo, nonchè i minori ricevuti in affidamento preadottivo dal richiedente e con lui conviventi. La domanda per l'assegno per il nucleo familiare deve essere presentata, per ogni anno solare o periodo inferiore in cui sussiste il diritto, entro il termine perentorio del 31 GENNAIO dell'anno successivo a quello per il quale è richiesto il beneficio.

ASSEGNO DI MATERNITA'

Questo assegno può essere richiesto per ogni figlio nato o per ogni minore in affidamento preadottivo o in adozione senza affidamento, dalle donne residenti, cittadine italiane o comunitarie o in possesso di carta di soggiorno ai sensi dell'articolo 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 che non beneficiano dell'indennità di cui agli articoli 22, 66 e 70 del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151, qualora il nucleo familiare di appartenenza della madre risulti in possesso di risorse economiche non superiori ai valori dell'indicatore della situazione economica (ISE), di cui al decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 109, tabella 1, pari a 27.644,94 euro (53.528.062 lire) per l'anno 2002 con riferimento a nuclei familiari con tre componenti. La domanda per l'assegno di maternità deve essere presentata entro 6 MESI dalla data di nascita del figlio o dalla data di ingresso del minore nella famiglia anagrafica della donna che lo riceve in affidamento preadottivo o in adozione senza affidamento, dalla madre legittima o dalla madre naturale che abbia riconosciuto il figlio, ovvero dalla donna che ha ricevuto il minore in affidamento preadottivo o in adozione senza affidamento. Le donne residenti, cittadine italiane o comunitarie o in possesso di carta di soggiorno ai sensi dell'articolo 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 per le quali sono in atto o sono stati versati contributi per la tutela previdenziale obbligatoria della maternità possono avere diritto all'assegno di maternità concesso dall'INPS, assegno NON CUMULABILE con l'assegno di maternità concesso dai comuni e di importo superiore. Per maggiori informazioni occorre rivolgersi alla sede INPS competente per territorio. (Per il Comune di Villar Perosa la competente sede INPS è quella di PINEROLO, Viale Kennedy n. 5 - Tel. 0121/3641)

Servizi Socio Sanitari
Per quanto riguarda l'elenco dei medici di famiglia operanti nel Comune di Villar Perosa, si consiglia di consultare il sito dell' ASL TO 3     www.aslto3.piemonte.it
Trasporti

In auto
AUTOSTRADA TORINO-PINEROLO (Uscita Airasca) e SS n. 23 direzione Sestriere della Val Chisone. Vedi la mappa stradale

In autobus
Torino, Villar Perosa (passando per Pinerolo)
 

In treno
LINEA FERROVIARIA ROMA - TORINO, stazione di Pinerolo maggiori informazioni sul sito delle ferrovie statali o trenitalia.
 

In aereo
Con scalo negli AEROPORTI di Torino, Milano, Chambery, Ginevra. (Servizio navetta ogni 30 min. a partire dalle ore 6.30 alle ore 23.30 dall'aeroporto di Caselle, tel: 011/5676361/2, alla stazione FS Porta Nuova)



DISTANZE DALLE PRINCIPALI CITTA' DEL NORD ITALIA
Torino km 50
Cuneo km 70
Milano km 190
Genova km 220
Savona km 195
Bologna km 380

DISTANZE DALLE PRINCIPALI CITTA' ESTERE
 
Briancon km 50
Gap km 130
Grenoble km 150
Lione km 250
Ginevra km 270


 

ORARI AUTOLINEE

www.sapav.it

TRASPORTI PUBBLICI E PRIVATI

AUTOLINEE SAPAV SPA Servizio di linea


Stazione autolinee Perosa Argentina

Reg San Sebastiano - 10063 Perosa Argentina (TO)

Info: Tel 0121/80.33.80


Sapav SPA Pinerolo

C.so Torino, 396 - 10064 Pinerolo (TO)

Info: Tel. 0121.322.032/393.628

www.sapav.it  Email. info@sapav.it

BOUCHARD AUTOSERVIZI s.n.c.


Viaggi turistici - gite scolastiche

Str. Pramollo, 36 - 10065 San Germano Chisone (TO)
 


Info: 
Tel. 0121.58794

Via Giustetto,17/c - 10064 Abbadia Alpina (TO)

www.bouchardviaggi.it Info:Tel.0121.202188/303128
 

SERVIZIO TAXI


VALLETTI

Via Montenero, 27

10060 Perrero (TO)

Info: Tel. 0121.80882

 


CD. SERVICE  di Grangetto Carlo

Via nazionale, 31

10060 Pinasca (TO)

Info: Tel. 0121.809967


PAGETTO

Via I maggio 21/a

10065 San Germano Chisone (TO)

Info: Tel: 0121.58680


PREVE A.

Via Montenero, 17

10060 Perrero (TO)

Info: Tel: 0121.808826


Link:

Mercato
Si tiene ogni Martedì e Giovedì nella nuova piazza del mercato "Großvillars" con facile accesso e ampi parcheggi

Raccolta Rifiuti

ISOLE ECOLOGICHE

Dislocazione delle isole per la raccolta differenziata.

Raccolta carta e affini vetroplastica

Raccolta Carta e affini Indumenti usati

Raccolta carta e affini vetro plastica


RACCOLTA DIFFERENZIATA

L'umido è corretto se è nel verde sacchetto

Modificare le piccole abitudini per arrivare a grandi risultati. 
Indispensabile la collaborazione dei cittadini.

Il nuovo impianto di valorizzazione Secco/Umido dell'Acea può rappresentare la risposta vincente al problema dello smaltimento dei rifiuti e ai suoi costi.L'orientamento della politica nazionale così come quella regionale va infatti in una stessa direzione: penalizzare lo smaltimento in discarica (aumento dei costi anche con l'aggiunta di addizionali), così da spingere Consorzi e le Aziende deputate alla gestione ambientale a trovare soluzioni funzionali, idonee, economiche e rispettose dell'ambiente.L'ACEA ci è riuscita: dopo impegnative ricerche è arrivata ad una soluzione che in modo molto equilibrato riesce a contenere tutti gli elementi richiesti dall'orientamento legislativo e politico. Ha compiuto uno sforzo notevole, investendo circa 20 milioni di euro per la realizzazione dell'impianto, consapevole del fatto che quest'investimento rappresenta un patrimonio di grande valore per tutto il territorio e per i suoi cittadini. Non a caso Regione e Provincia indicano proprio il consorzio Acea come Azienda da seguire per trovare soluzioni ottimali per il prossimo futuro.Tutti questi sforzi, però, potranno trasformarsi in vantaggi reali solo con la collaborazione dei cittadini, solo con la disponibilità a modificare alcune piccole semplici abitudini: smaltire i rifiuti non altrimenti differenziabili in frazione Secca e frazione Umida, anziché conferire entrambi in un unico sacchetto.Il nuovo impianto si basa sulla suddivisione dei rifiuti in frazione Umida e frazione Secca di tutto ciò che non può essere smaltito tramite la consueta raccolta differenziata. In pratica questo impianto dà il via a un nuovo sistema di smaltimento, mentre la carta, il vetro, la plastica dovranno continuare ad essere smaltiti separatamente negli specifici cassonetti stradali della "differenziata" o nelle Eco-Isole, così come le pile, gli indumenti e i medicinali, ecc.

  • SECCO
    Tutto ciò che rimane dopo le raccolte differenziate, la raccolta della frazione "umido", i conferimenti all'Eco isola. 
    Ad esempio: tappi, lattine, tessuti, stracci, piatti di plastica, poliaccoppiati, piatti, tazze, polistiroli. 
    La frazione Secco può essere depositata in qualsiasi sacchetto.
  • UMIDO
    Rivoltare il sacchetto dell'ACEA in modo che presenti la facciata verde all'esterno. 
    Ad esempio: avanzi di cibo, alimenti deteriorati, scaduti (privi di contenitore), frutta, ortaggi, carta sporca, bustine te, fondi caffè, pannolini, scopatura, fiori, foglie, rifiuti portacenere.
     

Carta, cartone e cartoncino

Istruzioni per la raccolta differenziata di carta, cartone e cartoncino presso i contenitori GIALLI dell'ACEACarta, cartone e cartoncino sono materiali preziosi perché hanno mille usi, tranne quello di finire nel cestino dei rifiuti. È meglio riciclarli. È un circolo virtuoso continuo: da carta, cartone e cartoncino, nuova carta, nuovo cartone e nuovo cartoncino. Già oggi, gli imballaggi sono prodotti utilizzando circa l'80% di carta e cartone provenienti dalla raccolta. Un circolo in cui ognuno fa la sua parte: i Cittadini separano la carta dai rifiuti, i Comuni provvedono alla raccolta differenziata e Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi a base Cellulosica, chiude il ciclo e lo riavvia. La raccolta differenziata e il riciclo vogliono anzitutto aiutare l'ambiente, ma anche gestire in modo corretto i rifiuti, risparmiando risorse.

Indumenti usati

Gli indumenti che non utilizzi più, vanno depositati in Via Agnelli zona fotografo nell'apposito cassonetto adibito per la raccolta degli indumenti usati; si richiede che vengano racchiusi all'interno di borse di nylon affinché non si deteriorino con gli agenti atmosferici.

Farmaci scaduti e batterie esauste

All'entrata del comune si trova un cassonetto per la raccolta di farmaci scaduti, un'altro lo si trova nell'isola ecologica in Via Agnelli

Le batterie esauste vanno depositate nei raccoglitori: alcuni li trovate presso le isole ecologiche, altri davanti le entrate dei negozi (ferramenta, tabacchi, ecc...)

Fognature
Ente gestore del servizio

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.P.A., 
Via Vigone N.42, Tel 0121/2361

Numero verde 24 ore su 24, 
SEGNALAZIONE GUASTI 
800-808055 

LETTURA CONTATORE 
800-233523

ORARI

Dal lunedì al venerdì; 
8:30/12:00 14:00/15:00

ACEA pinerolese industriale SpA (già Consorzio ACEA) è incaricata della gestione dell'acquedotto comunale di Villar Perosa.

Da tale data tutti gli interventi per riparazione di perdite o guasti che compromettano la regolarità o la continuità del Servizio e per la realizzazione di nuovi allacciamenti, dovranno essere richiesti al ACEA pinerolese industriale SpA.

Inoltre, ACEA pinerolese industriale SpA è incaricato anche della gestione delle fognature comunali.

Visita il sito dell'ACEA pinerolese industriale SpA

Acquedotto
Ente gestore del servizio

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.P.A., 
Via Vigone N.42, Tel 0121/2361

Numero verde 24 ore su 24, 
SEGNALAZIONE GUASTI 
800-808055 

LETTURA CONTATORE 
800-233523

ORARI

Dal lunedì al venerdì; 
8:30/12:00 14:00/15:00

ACEA pinerolese industriale SpA (già Consorzio ACEA) è incaricata della gestione dell'acquedotto comunale di Villar Perosa.

Da tale data tutti gli interventi per riparazione di perdite o guasti che compromettano la regolarità o la continuità del Servizio e per la realizzazione di nuovi allacciamenti, dovranno essere richiesti al ACEA pinerolese industriale SpA.

Inoltre, ACEA pinerolese industriale SpA è incaricato anche della gestione delle fognature comunali.

Visita il sito dell'ACEA pinerolese industriale SpA

Ufficio Postale

Aperto dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,40;
sabato dalle ore 8,30 alle 12;
ultimo giorno di ogni mese chiusura anticipata alle 11.40

 Via Dante Alighieri 7/A - Tel 0121 / 51.00.9

        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Villar Perosa
Piazza della Libertà, 1 - 10069 Villar Perosa (TO)
Tel: 0121.51001
Fax: 0121.515322
Email: segreteria@comune.villarperosa.to.it
Partita IVA: 01136320015
Email: segreteria@comune.villarperosa.to.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UF7TYW
Codice ISTAT: 001307
Codice catastale: M014
Codice fiscale: 01136320015
Partita IVA: 01136320015
Conto Corrente Postale: IT 60 J 07601 01000 0000 31026107
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 79 Z 02008 31480 000101553069

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento