Comune di
Villar Perosa
Comune di
Villar Perosa
Comune di
Villar Perosa 
Il comune su
GRUPPO ALPINI A.N.A.


Il Gruppo A.N.A. di Villar Perosa fu, molto probabilmente, fondato nel 1929 in quanto, dai giornali dell’epoca, si apprende il nominativo del primo Capo Gruppo: Giovanni Falco.
Il 29 giugno 1931, un lunedì, in occasione dell’inaugurazione del Labaro della Società di Mutuo Soccorso fra Combattenti, fu abbinato anche quella del Gagliardetto del Gruppo, Alfiere fu la M.A.V.M. Giovanni Coudantin (le gesta del suddetto sergente richiederebbero un’intera pagina a lui dedicata).
Presenzió il Presidente della Sezione, col. Augusto Allois, poi Podestà di Roure.
Da bravi montanari consapevoli del valore dell’acqua in montagna, i soci del Gruppo conoscendo l’esistenza, in località " LA Fraita" di una sorgente di ottima acqua, si misero all’opera e costruirono una fontana che inaugurarono il 17 giugno 1934, alla presenza di circa 1500 persone. Preso atto della buona volontà dei componenti del Gruppo, un socio donó, sempre nella stessa località, un pezzo di terreno per costruirvi una baita. Gli Alpini iniziarono subito i lavori e nel volgere di un poco più di un anno, il"RIFUGIO FRAITA" era cosa fatta. Il rifugio è un elegante costruzione di due piani fuori terra e lo scantinato. Gran parte del materiale edile fu donato dalle officine R.I.V. di Villar Perosa.
Il 14 luglio 1935, il Senatore Agnelli, il Presidente Allois, le altre Autorità, alpini e popolazione si recarono, a piedi, da Villar Perosa alla "FRAITA" per la solenne inaugurazione della baita intitolata al sottotenente M.A.V.M. Fulvio Roscio del btg. Fenestrelle, caduto al passo della sentinella il 15 agosto 1915.
Poi iniziarono le varie guerre, Africa, Spagna, Fronte Occidentale, Fronte Greco-Albanese etc. quindi buona parte dei soci dovette ritornare a vestire il grigio-verde.
Nel 1943 il Gruppo si sciolse.
Nel 1950, sotto la presidenza dell’avvocato Ettore Serafino, il Gruppo si ricostituì. Fu eletto Capo Gruppo il socio Ettore Simondi che rimase in carica solamente un anno; nel 1951 fu eletto Antonio Laggiard che resse il Gruppo fino il 1958. Dal 1958 al 1959 lo guidó il socio Luca Richiardi.
Nel 1959 ritornó, come Capo Gruppo, il socio Antonio Laggiard che mantenne la carica fino al febbraio del 1967 quando gli subentró il socio Sebastiano Richiardi.
Nel 1976 il Friuli fu gravemente danneggiato da una terribile scossa di terremoto; per alleviare i disagi dei terremotati, furono allestiti campi di case prefabbricate. In seguito alla ricostruzione, i prefabbricati furono donati a chi ne faceva richiesta. Il Gruppo di Villar Perosa ( con la collaborazione del Parroco Don Gallea Franco e del Comune) ne chiese due, uno per allestire la Sede del Gruppo ed uno fu trasformato in Cappella per le Funzioni Religiose nella località " Tupini".
Il 17 settembre 1989, con grande raduno, la nuova Sede fu inaugurata Il 10 luglio 1994 fu celebrato il 60° anniversario di Fondazione del Gruppo.
Il 14 luglio 1995,in occasione del 60° dell’inaugurazione della baita in località " FRAITA", fu indetta una partecipata Festa Campestre.
Nei giorni 30-31 Maggio 1999 fu commemorato il 70° di Fondazione del Gruppo.
Il 28 gennaio 2001, nel corso dell’annuale assemblea, venne eletto Capo Gruppo il socio Cabrellon Francesco attualmente ancora in carica.
Il 26 settembre 2004 fu commemorato il 75° di Fondazione del Gruppo.
Il 2-3 giugno 2009 , in occasione del 80° di Fondazione del Gruppo si è anche festeggiatoil 20° di costruzione della SEDE e della Chiesa dei "Tupini".
Questa è la storia, a grandi linee, del nostro Gruppo, se altre notizie ci perverranno faremo i dovuti aggiornamenti .
Gennaio 2013 si sono svolte le votazioni per il Nuovo Direttivo.
Cabrellon Francesco,Capo Gruppo uscente,dopo ben dodici anni d’intenso e proficuo lavoro, non era più rieleggibile avendo svolto quattro mandati e raggiunto il limite di età consentito dallo Statuto ANA, nuovo Capo Gruppo è stato eletto Mongano Pier Giorgio.
nel 2014 Mongano dà le dimissioni per motivi famigliari lo sostituisce Richiardi Gino fino al 2016
In dettaglio il Nuovo Direttivo di Villar Perosa è il seguente:
CAPO GRUPPO: RICHIARDI GINO
VICE C. GRUPPO: LAURENTI PIERO
CASSIERE: UGHETTO GIANNI
SEGRETARIO: FALCO VALTER
CONSIGLIERI: CABRELLON FRANCESCO


REVISORI: CABRELLON FRANCESCO
LAURENTI PIERO.
RICHIARDI GINO

DELEGATI: RICHIARDI GINO
FALCO VALTER

VIVA GLI ALPINI, VIVA GLI AMICI DEGLI ALPINI.

Villar Perosa 25-01-2015 Falco Valter.
  Referente
MONGANO PIERGIORGIO
  Indirizzo
Casa Alpina Via XXIV Maggio 4/a
  Telefono
0121.51.41.46

        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Villar Perosa
Piazza della Libertà, 1 - 10069 Villar Perosa (TO)
Tel: 0121.51001
Fax: 0121.515322
P.E.C.: villar.perosa@cert.ruparpiemonte.it
Email: segreteria@comune.villarperosa.to.it
Partita IVA: 01136320015
Email: segreteria@comune.villarperosa.to.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UF7TYW
Codice ISTAT: 001307
Codice catastale: M014
Codice fiscale: 01136320015
Partita IVA: 01136320015
Conto Corrente Postale: IT 60 J 07601 01000 0000 31026107
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 79 Z 02008 31480 000101553069
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
» Privacy » Note legali » Credits » Accessibilità

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento